Bollicine

 

Bollinger - Special Cuvée

Champagne

Ad Ay, uno dei paesi storici del cuore della regione Champagne, si trova la Maison Bollinger, fondata nel 1829 da Athanase Louis Emmanuel conte di Villermont. Universalmente riconosciuta per la grande qualità dei suoi vini, la cantina, grazie alla posizione privilegiata dei vigneti di proprietà e grazie a una rigida etica produttiva, addirittura sancita da principi messi per iscritto, è affermata da anni a livello internazionale. Per fare un esempio delle ferree regole seguite dall’azienda, basterà dire che solamente il mosto proveniente dalla prima spremitura viene utilizzato per la produzione degli Champagne, mentre tutto quello ottenuto con la seconda spremitura è venduto. Attorno al pinot nero ruotano gli assemblaggi della maison che, usando sapientemente le uve di questo vitigno, riesce a conferire ai suoi Champagne ricchezza, vinosità e rotondità. Tutti i vini etichettati Bollinger maturano dai tre agli otto anni, molto più di quanto richiesto dai disciplinari, garantendo il perfetto sviluppo degli aromi ed esprimendo sempre il massimo equilibrio.

È di un bel giallo dorato con un perlage molto fine. È connotato da una bellissima complessità aromatica, con sentori di frutta matura e spezie. Si percepiscono note di pesca e sfumature di mela cotta e composta. In bocca riesce a combinare in maniera equilibrata struttura, persistenza e vivacità. Il palato è vellutato con sapori di pera, brioche e spezie, noce fresca.

  

 

 

 

Louis Roederer - Cristal
Champagne

Champagne proveniente da una vigna unica dopo selezione rigorosa fra 15 vigneti raccolti, pigiati e vinificati separatamente, di pinotneri e Chardonnay. Vinificazione tradizionale: 1° fermentazione in botti di quercia, tappo di sughero; 2° fermentazione in bottiglia. Sboccamento secondo il metodo tradizionale. Produzione limitata dovuta a una selezione molto rigorosa (15 a 20.000 bottiglie). Champagne di un unico "cru" millesimato molto vinoso e dal grande carattere, con bollicine potenti, allo stesso tempo raffinato, robusto e lungo in bocca. Gusto: pieno, potente, fruttatissimo e molto lungo in bocca.  Al naso prevalgono note di caffè, mandorla e pane tostato. Questo prodotto raro è un vero champagne gastronomico che si riconosce subito negli assaggi ed è molto apprezzato durante i pasti. Gli aromi si abbinano specialmente con il fegato d''oca, i tartufi, la selvaggina ed i piatti di carne salsati.

 

 

 

 

 

 

 

Dom Pérignon - Vintage 
Champagne

L'annata 2004 segnerà la storia di Dom Pérignon con la sua ricchezza e la sua generosità. A differenza dell'anno precedente, il 2004 è caratterizzato da uno sviluppo vegetativo delle viti regolare e senza incidenti, e da grappoli di dimensioni e quantità cospicue. il clima è mite per gran parte dell'anno, con un mese d'agosto piuttosto fresco, ma nelle ultime settimane di maturazione l'aria si fa secca e calda, decidendo così il carattere di questo millesimo. La raccolta comincia il 24 settembre, quando i grappoli si trovano in un eccellente stato di salute e maturità. Al Naso il vino respira. La mandorla e le note polverose del cacao si mescolano progressivamente ai frutti bianchi e ai fiori secchi.O sentori classici di torrefazione completano l'insieme e vi appongono il sigillo di una maturità compiuta. Sul Palato il vino si muove come su un filo, evolvendo istantaneamente e sorprendentemente tra densità e assenza di peso.                                                                                                                                                                                      

                                                       

 

 

 

 

 

Ruinart - Blanc de Blanc
Champagne

Assemblaggio costituito al 100% di Chardonnay di diverse annate (dal 20 al 25% di vini di riserva delle due annate precedenti).
Provenienza: una decisa predominanza di Premiers Crus della Côte des Blancs e della Montagne de Reims per la finezza aromatica, completati da vini dello Sézannais noti per la rotondità che sono capaci di apportare. Infine, alcuni vini del nord della valle della Vesle conferiscono un tocco di freschezza e leggerezza. Il colore è di un bellissimo giallo dorato pallido con leggeri riflessi verdi, la veste è brillante e luminosa. L’effervescenza vivace si sprigiona in modo persistente. Il primo esame olfattivo rivela una grande intensità, con note di frutta fresca, in particolare di agrumi maturi. Al secondo esame il vino si presenta delicato e floreale, con note di fiori e frutti bianchi (pesca bianca). L’attacco al palato è morbido, armonioso, di grande rotondità. La vinosità è senza eccessi, supportata da una freschezza superba. Emergono note di pescanoce, agrumi e una piacevole mineralità finale. Il finale è molto persistente e rinfrescante. Uno Champagne perfetto per l’aperitivo, in particolare in primavera o d’estate. A tavola si accompagna molto bene a tutti i frutti di mare e ai crostacei, ed è perfetto con una tartara di branzino o di orata. Anche una sogliola alla plancha rappresenta un connubio ottimale.                                              

 

 

 

 

 

Laurent Perrier - Brut
Champagne

Questo Champagne è composto da un'elevata percentuale di Chardonnay che conferisce freschezza e ricchezza al prodotto finale, per l'esattezza per il 50%. L'elemento fondamentale nel forgiare lo stile della casa per questo Champagne è stato l'utilizzo di serbatoi d'acciaio inox. Questi contenitori di acciaio aiutano il mosto a mantenere la sua freschezza e tutte le sue caratteristiche.

Al naso delicato ed equilibrato con un sapore morbido e fine, Champagne definito perfetto da degustare con aperitivi ed antipasti.

 

 

 

 

 

 

 

 

Laurent Perrier - Rosé
Champagne

Questo Champagne è composto dal 100% uve Pinot Noir, è l'esempio più brillante di uno Champagne Rosé de Saignée. La bottiglia è elegante ed ispirata ai tempi del re di Francia Enrico IV, ad oggi è uno Champagne che si è fatto conoscere in tutto il mondo. E' realizzato con diversi Crus, la maggior parte Grand Crus, principalemente delle zone della Côte de Bouzy e della Montagne de Reims.

L'aroma di bacche di frutta appena raccolte è il risultato dell'individuazione attenta delle tecniche, del processo di vinificazione e macerazione e della miscelazione.

 

 

 

 

 

 

  

Laurent Perrier - Ultra Brut
Champagne

Questo Champagne è stato lanciato nel 1980 da Bernard de Nonancourt, ispirato dal successo del dosaggio zero creando il proprioUltra Brut, considerato lo Champagne puro, un Brut Nature. Il colore chiaro e cristallino e la profumazione di primavera sono le caratteristiche fondamentali di questo favoloso Champagne. Il gusto di frutti e note minerali crea un concerto di sensazioni gustative indescrivibili in bocca.

 

 

  

 

 

 

 

Ca' del Bosco - Cuvée Prestige
Franciacorta

I vini base della Cuvée Prestige si ottengono applicando un rigoroso protocollodi vinificazione. Le uve raccolte a mano vengono codificate vigna per vigna,raffreddate in cella e, prima di essere pressate intere, vengono selezionate da occhi e mani esperte. La fermentazione alcolica avviene in serbatoid’acciaio termocondizionati, dove i vini rimangono fino al marzo successivoSette ulteriori mesi di affinamento sono necessari al vino per illimpidirsi,maturare e fare emergere al meglio il carattere delle vigne di origine. In seguito, i vini vengono sapientemente assemblati a nobili vini di riservdelle migliori annate (dal 20 al 30%) nel “rito magico” della creazione dellacuvée. Questa particolare tecnica conferisce alla Cuvée Prestige una spiccatapersonalità. L’essenza della Franciacorta in stile Ca’ del Bosco. Solo dopo un affinamento medio sui lieviti di 25 mesi questo Franciacorta può esprimertutta la sua ricchezza e identità. Il dégorgement avviene in assenza di ossigeno,utilizzando un sistema unico al mondo, ideato e brevettato da Ca’ del Bosco. Questo evita shock ossidativi e ulteriori aggiunte di solfiti, rendendo i nostri Franciacorta più puri, più gradevoli e più longevi. Infine, ogni bottiglia confezionata viene marcata in modo univoco, per garantirne la tracciabilità.

 

 

 

 

 

Ca' del Bosco - Cuvée Annamaria Clementi
Franciacorta

La Cuvée Annamaria Clementi è il frutto della ricerca dell’eccellenza, sia in vigna che in cantina. I vini base si ottengono esclusivamente da mosti di primissima spremitura. La fermentazione alcolica avviene esclusivamente in piccole botti di rovere, ottenute da legni selezionati e stagionati per almeno 3 anni. Qui il vino rimane sui propri lieviti per altri 6 mesi, durante i quali svolge la fermentazione malolattica. Nessun compromesso, nessuna concessione: solo il vino delle migliori botti, dei 18 vini base di origine, viene spillato per dare origine alla Cuvée Annamaria Clementi. Una coppia di serbatoi volanti lo trasferisce per gravità, dalle botti al serbatoio di assemblaggio. Un lunghissimo affinamento a contatto con i lieviti, che si protrae per più di 7 anni, ne determina il profilo unico. Un Franciacorta assoluto. Il dégorgement avviene in assenza di ossigeno, utilizzando un sistema unico al mondo, ideato e brevettato da Ca’ del Bosco. Questo evita shock ossidativi e ulteriori aggiunte di solfiti, rendendo i nostri Franciacorta più puri, più gradevoli e più longevi. Infine, ogni bottiglia confezionata viene marcata in modo univoco, per garantirne la tracciabilità.

 

 

 

 

 

 

 

Ca' del Bosco - Rosé 
Franciacorta

La Cuvée Prestige Rosé nasce dalla vinificazione separata di uve Pinot Nero e Chardonnay. Le uve Pinot Nero, una volta trasportate sopra il tino, vengono separate dai raspi e gli acini cadono al loro interno, dall’alto, per gravità. La macerazione “in rosa” viene condotta per 24-36 ore: soltanto poche ore per “cogliere l’attimo”, per ottenere cioè quella particolare e delicata sfumatura di colore rosa che contraddistingue il Franciacorta Rosé in bottiglia. In seguito, il mosto separato dalle bucce fermenta in piccole botti e in tini d’acciaio a temperatura controllata. Le uve Chardonnay vengono vinificate in modo tradizionale, con pressatura dei grappoli interi. Le migliori frazioni di mosto fermentano in tini, separatamente. Dopo 8 mesi di affinamento si procede al “rito magico” della creazione della cuvée, assemblando i vini base di Pinot Nero e Chardonnay. La cuvée così ottenuta viene imbottigliata e affinata sui lieviti in cantine interrate, alla temperatura costante di 12°C, per un periodo medio di 30 mesi. Il dégorgement avviene in assenza di ossigeno, utilizzando un sistema unico al mondo, ideato e brevettato da Ca’ del Bosco. Questo evita shock ossidativi e ulteriori aggiunte di solfiti, rendendo i nostri Franciacorta più puri, più gradevoli e più longevi. Infine, ogni bottiglia confezionata viene marcata in modo univoco, per garantirne la tracciabilità.

 

 

 

 

 

Millè - Villa Crespia
Franciacorta DOCG Brut Millesimato

MILLÈ è uno Chardonnay in purezza frutto di un assemblaggio di vini prodotti con uve coltivate in diversi ambienti della Franciacorta. Un NUOVO modo di concepire il metodo Franciacorta. Prima di essere imbottigliato per dare il via alla seconda fermentazione alcolica, tipica di tutti i Franciacorta, Millè è affinato in acciaio per oltre 30 mesi mantenendo in costante agitazione il deposito fine ricco di lieviti. Il vino tranquillo in acciaio è protetto dall’ossidazione e più ricco in mannoproteine che lo stabilizzano dal punto di vista proteico e tartarico. Dopo questo lungo periodo di sosta sulla feccia fine, il vino viene imbottigliato con lo sciroppo di tiraggio. In bottiglia rifermenta per altri 30 mesi e più. L’affinamento in acciaio prima dell’imbottigliamento consente di godere di un millesimo potendone apprezzare la fresca e piacevole longevità. Ecco MILLÈ: la somma delle due tecniche dove la percezione di freschezza viene ampliata e mantenuta costante nel tempo.

 

 

 

 

 

Simbiotico - Villa Crespia
Franciacorta DOCG Brut

23 vigneti dislocati nei 6 paesaggi (Unità vocazionali) che caratterizzano le diversità della Franciacorta in base allo studio di zonazione condotto nei primi anni 90 dall’Università di Milano. Questo è il patrimonio di Villa Crespia: 6 terre, 6 vini. Vigneti vinificati separatamente e poi assemblati solo in funzione della loro origine. In cantina le annate si affinano in acciaio e legno per poi essere selezionate e valorizzate nell’assemblaggio finale. Ad ogni unità vocazionale Villa Crespia dedica un particolare Franciacorta per trasformare in vino le emozioni non solo sensoriali dei singoli paesaggi. I VIGNETI La vigna del Simbiotico è San Lorenzo; giace su suolo di origine alluvionale, mediamente argilloso e profondo, con ottima ritenzione idrica. Il clima è continentale. NOTE DI DEGUSTAZIONE Con il termine di simbiosi (dal greco sun e bios, cioè vita insieme) si indica la relazione che si instaura tra due individui di specie differenti, tesa ad un beneficio reciproco o di uno almeno dei partner, senza che l’altro ne riceva danno. Il progetto Simbiotico tende a sviluppare una viticoltura ed enologia in simbiosi con l’ambiente, riducendo progressivamente in vigna ed in cantina tutti i prodotti di sintesi e/o potenzialmente allergenici (no ai prodotti di origine animale, OGM e solforosa, quindi il vino è VEGAN PRO). L’energia che utilizziamo in cantina proviene esclusivamente dal sole. Tutto il processo di filiera, compreso il confezionamento, è teso alla riduzione degli sprechi. Perfetto da sorseggiare con antipasti di pesce, mousse, risi con verdure e carni bianche.

 

 

 

 

 

 

Abissi- Bisson
Portofino DOC Spumante Metodo Classico

Vendemmia precoce e preparazione del vino base spumante con tecnica della "alzata del cappello della vinaccia", fermentazione a temperatura controllata. Tiraggio, con inoculo di lieviti selezionati e successiva presa di spuma. Immersione sui fondali marini delle bottiglie contenute in gabbie metalliche alla profondità di 60 metri circa (ambiente a temperatura costante di 15°) per la durata di circa 26 mesi.. Riemersione delle bottiglie, messa in punta delle stesse e dopo complessivi 34 mesi, sboccatura e ricolmatura con l'utilizzo dello stesso spumante senza alcuna immissione di dosaggi zuccherini. Significativo color giallo paglierino, perlage sottilissimo e persistente, profumo complesso, intenso di bouquet ampio con netti sentori di carattere salmastro, sapore franco e asciutto, lungo, intrigante e ricco di mineralità.

 

 

 

 

 

 

 

Sardus Pater - AD49
Vermentino Spumante Metodo Classico

AD 49 Spumante metodo classico Vermentino di Sardegna DOC brut 75 cl, 12 % vol. Prodotto da uve Vermentino raccolte a mano AD 49 segna una svolta innovativa importante per la Sardus Pater, che ha voluto dedicare all’anno di fondazione della Cantina, il 1949, questo vino. Nasce da anni di sperimentazione in vigna, durante i quali sono stati selezionati i migliori cloni di uve Vermentino, al fine di ottenere in un territorio quale il Sulcis, vini dalla spiccata acidità e con i requisiti necessari per la produzione di un metodo classico, di grande spessore e intensità aromatica. Il nostro spumante metodo classico in bottiglia a bassa temperatura, permane sui lieviti fino a 30 mesi, per poi affinare ulteriormente in bottiglia per altri 6.

Colore giallo paglierino, con pérlage fine e persistente. Al naso esprime profumi floreali e fruttati, con note di crosta di pane. Al palato ha una bella freschezza e un piacevole bouquet fruttato.